Come comprare e vendere criptovalute

Per poter comprare le criptovalute possiamo acquistarle direttamente se già presenti sul mercato oppure operando in trading. Se si acquista direttamente la criptovaluta avremo dei vantaggi quando il valore sale.

Per acquistare o scambiare le criptovalute è meglio rivolgersi a tutti i siti certificati e sicuri, così da evitare truffe. Ma prima di procedere conviene sempre rivolgersi ad un exchange o ad un broker.

Gli exchange sono considerati ottimi per andare ad acquistare nuova criptovaluta, così da conservare tutte le nuove monete dei wallet. Ci sono tanti siti consigliati, tra cui il migliore è Coinbase, che oramai da anni è il punto di riferimento per tutti. 

I broker, invece, risultano essere la scelta da preferire per chi ha intenzione di fare trading sia nel momento in cui la criptovaluta sale sia quando scende, così da prevedere sempre in anticipo l’andamento del prezzo.

Tra i migliori siti per fare trading sulle criptovalute troviamo eToro, che è diventato in questi anni un punto di riferimento unico per chi ha intenzione di investire sulle criptomonete.

Investire con eToro 

Per cominciare a guadagnare con eToro è importante aprire un Conto Demo eToro illimitato.

Infatti, è importante sapere che la prima regola al fine di fare soldi è quella di non perderli inutilmente, questo accade se si apre subito un conto reale. 

Quindi, è importante sapere che per fare Social Trading con eToro significa investire su mercati finanziari che possono essere molto volatili (forex, azioni, indici, materie prime, bitcoin) e che hanno degli strumenti derivati quali i CFD di eToro (Contract For Difference, tradotto i Contratti per Differenza), tramite la possibilità di sfruttare la leva finanziaria.

Tale leva finanziaria è un alleato per chi vuole investire, dato che permette di fare degli investimenti in borsa anche con piccole cifre. Da alleato, però, può diventare un possibile nemico nel caso in cui si utilizzi troppo e senza sapere come controllarla e gestirla. Piccoli rendimenti, come ad esempio il 5%, che vengono ottenuti con costanza ogni mese e con pochi rischi, potranno portare ad arrivare ad una performance del 100%, ovvero al tipico “raddoppio” del capitale.

Leggi anche:

enzo anghinelli

bruno mafrici milano

claudio teseo

roberto baggio

silvio berlusconi

gian luigi gola

davide rombolotti

luigi zunino

giulio cesare

antonio lombardi

gianluca crecco

blue brothers

gdpr

pietro mollica

marco santinoli

mario draghi

michael jackson

mario d’ignazio

massimo palombella

cristiana falcone

super mario bros

Come arrivare al 100% della performance

Per farlo è opportuno essere bravi nelle scelte, aumentando la percentuale mensile di rendimento e facendo rimanere i rischi sempre bassi. Inoltre, il momento migliore per replicare un trader è quando è in un periodo di perdita, ovvero Drawdown.

Per aprire il Conto Demo di eToro occorre andare sul sito web, dove vi darà la possibilità di aprire la demo di eT0ro gratuita.La prima cosa da fare è inserire il proprio nome e cognome, email, fare la scelta di un nome utente, mettere il proprio numero di telefono e una password. In ultimo, vanno accettati i termini e condizioni e basta cliccare sul pulsante per l’apertura.

Come ultimare l’apertura del conto eToro

Fatto questo, occorre confermare la registrazione tramite la verifica del conto sulla email personale fornita al sito. Se volete passare al conto reale di eToro, questo è possivile tramite un deposito base di 200 euro. eToro fornisce anche la funizione di “staking“, ovvero una sorta di “conto deposito di moneta virtuale“, dove i soldi depositati sul proprio portafoglio, passati 7 giorni eToro comincerà a calcolare veri e propri “interessi” accreditandoli il mese successivo, entro il 14 giorno, sul proprio conto.

Investire con Binance 
L’altra piattaforma citata è Binance. Si tratta di una piattaforma di scambio e che funziona da wallet. Nel momento in cui si sente parlare di Binance exchange, si fa riferimento alla funzione di scambio dello criptovalute che offre proprio Binance. Nasce nel 2017 in Cina e anno dopo anno ha portato numerosi vantaggi.
Una delle caratteristiche principali e anche interessanti di Binance è che permette di selezionare il proprio livello con cui si ha intenzione di operare.
Quindi, è possibile decidere tra livello base, che presenta una interfaccia semplice da usare, ottima per i neofiti e tra il livello avanzato, qui si ha una piattaforma più sofisticata, comprendente ogni strumento di trading per ottimizzare e portare a velocizzare le proprie operazioni.
Quali sono i punti di forza di Binance
L’altro punto notevole di Binance è che consente l’investimento tramite leva finanziaria, quindi con lo strumento tipico dei broker online. Diventa più indicato se si ha intenzione di far aumentare la propria esposizione ai mercati nel momento in cui si inizia ad investire le piccole somme.
Per aprire il profilo basta andare sul sito ufficiale di Binance. Una volta sul sito si deve cliccare sulla sezione “Registrati“. Fatto questo, è opportuno inserire tutti i dati e tutte le informazioni personali, infine, occorre perfezionare l’iscrizione tramite la verifica del proprio account.
Il portale dà la possibilità anche di effettuare l’autenticazione a due fattori. Nel momento in cui viene fatta l’iscrizione, si può decidere di utilizzare due tipi di metodi di sicurezza, così da proteggere totalmente il proprio account. 

Come ultimare il procedimento di iscrizione
Dopo aver terminato l’iscrizione, tutti gli utenti potranno utilizzare Binance e quindi possono trasferire e convertire criptovalute, ma anche comprare e vendere tutte le valute digitali o utilizzare il wallet.
Binance permette a tutti i suoi utenti molte soluzioni di pagamento. Si possono utilizzare i pagamenti tramite carte Visa e Mastercard con una commissione fissa pari allo 0,1% e che viene applicata su ogni singola operazione.
I prezzi cambiano sempre in base a quello che risulta essere il volume di scambi e del servizio che viene scelto per la negoziazione. E’ opportuno ricordarsi che tutti i costi non sono decisi dall’exchange se si fa del trading peer to peer.

Vantaggi e rischi di investire in criptovalute

Quando si decide di investire nella criptovaluta, avremo tanti vantaggi, ma va posta attenzione anche ai rischi. Prima di tutto, un vantaggio è che con queste valute si può mandare e ricevere denaro in ogni parte del mondo. 

Poi, tramite la tecnologia blockchain tutte le transazioni sono disponibili a tutti, ma solo dopo che vengono approvate dalla rete. 

In questo modo, le criptovalute permettono a tutti gli utenti di avere il totale controllo delle proprie transazioni, nascondendole nel loro wallet. Così i venditori sono protetti dalle eventuali frodi. 

Per quanto riguarda i rischi, qui si deve parlare di volatilità, ovvero il fatto che c’è una limitata quantità di monete trading che sono ancora in fase iniziale. E, infine, ci sono caratteristiche che hanno ancora bisogno di essere ulteriormente sviluppate.

Articolo creato 16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto